Resoconto 2a Prova Cap Trophy – Area Centro – 2022


Club organizzatore:

Si è conclusa la seconda tappa dell’Area Centro della Cap Trophy, sui Monti Ernici, che ha visto protagonisti 22 equipaggi tra agguerriti partecipanti alla disciplina e neofiti che si sono avvicinati per la prima volta.
Il weekend è iniziato dal sabato con una sezione formativa sulle nozioni basilari dell’app di Osmand per dare ai partecipanti un supporto tecnico e formativo. Infatti ad oggi si può partecipare a questa disciplina con un semplice smartphone o tablet senza necessariamente possedere un GPS, la strategia di gioco è di solito l’arma vincente.
Al termine della formazione, i partecipanti hanno ricevuto una prima coordinata a cui recarsi per un momento goliardico, denominato, “Il verricello perduto” dove, con il supporto di Istruttori e Assistenti della Scuola Federale, abbiamo realizzato un simpatico tiro di verricello ed eseguito tecniche di recupero con uno degli accessori tra i più amati dai fuoristradisti. Conclusa l’esercitazione è stato consegnato un mini Point Book per raggiungere la località della cena… un allenamento propedeutico alla tappa della domenica dove gli equipaggi hanno testato le prime difficoltà nel cercare i Way Points e fare le foto come da regolamento. Il clima della serata tra le persone, mentre degustavano la cena a Torre Cajetani presso il ristorante Lo Chalet 80, è stato piacevolmente sereno e con lo spirito giusto per poter affrontare la successiva giornata carichi di adrenalina, ma soprattutto tanto entusiasmo.

Le risate sono andate avanti fino a tardi per poi concludersi all’Hotel Siviglia di Fiuggi con lo Staff che già provvedeva alla verifica dei moduli d’iscrizione. Al mattino, di buonora, lungo la Via Anticolana SR 155 che congiunge Fiuggi Fonte, alla strada medievale Casilina in località San Cesareo, presso il Villaggio San Marco, l’accoglienza sorridente con cappuccino personalizzato e cornetto ha dato il buongiorno agli iscritti. Alla presenza delle Autorità Locali, alle Guardie Zoofile del distretto di Piglio e ad alcuni rappresentanti delle Amministrazioni, nello scenario dei Monti Ernici, si è immortalato il sorriso dei partecipanti nei veicoli. Concluse le formalità di iscrizione, il responsabile dell’area centro, Emanuele Giuliani, ha provveduto al briefing e alla consegna della cartellina contenente una chiavetta USB con i WP caricati ed il Point Book, con la spiegazione dei tempi e dei modi di ricerca che si sarebbero svolti durante la giornata; alle 10:00 gli equipaggi hanno lasciato uno dopo l’altro la stazione di servizio ognuno pensando alla propria strategia di gioco, chi ha girato a destra… chi a sinistra… chi farà più strada e prenderà più Way Point? Alle 16:30 tutti gli equipaggi sono arrivati al rendez-vous presso il ristorante Il Castagno in Contrada La Corte, Piglio.  Mentre i partecipanti stanchi, ma con il sorriso di una giornata divertente, consumavano la gustosissima cena, lo Staff provvedeva a stilare la classifica dei vincitori che a colpi di Way Point si sono dati battaglia. Lo Staff di MIT Enjoy 4x4 ringrazia tutti i partecipanti, le Amministrazioni dei Comuni di Fiuggi, Acuto, Piglio, Torre Cajetani, Anagni, Ferentino, Serrone della Provincia di Frosinone e Arcinazzo Romano della Provincia di Roma, gli esercizi commerciali che ci hanno ospitato e le aziende Malatesta Pneumatici ed Alta Quota che hanno contribuito a realizzare questo weekend fantastico in Off Road.
La disciplina simpatica e divertente è inoltre propedeutica alla normale vita quotidiana che attraverso l’uso dello smartphone permette di localizzare la nostra o altrui posizione in qualsiasi momento anche in assenza di segnale telefonico.
Dietro le quinte, lo Staff stanco e soddisfatto per l’ottima riuscita dell’evento è già al lavoro per il raduno del 17-18 settembre dove potrebbero esserci anche sorprese relative alla ricerca del “verricello perduto”.
VI ASPETTIAMO NUMEROSI!!!

Condividi notizia:
Top