Campionato Italiano Velocità Fuoristrada

Il Campionato Italiano Velocità Fuoristrada è una delle attività sportive più antiche nell’ambito dei campionati nazionali relativi alla disciplina fuoristrada.

Nasceva nel 1975 come Campionato Italiano Fuoristrada grazie alla passione di alcuni club storici che delinearono l’idea. Normato allora da ACI Csai e sottolineato “campionato italiano velocità fuoristrada”, era conosciuto con l’acronimo CIVF e per molti anni fu promosso dalla Federazione Italiana Fuoristrada a cui seguirono poi diversi passaggi, cambi di gestione ed addirittura di nome riconducendolo all’idea del cross.

Dopo quarant’anni dalla nascita, in seguito al nuovo accordo tra Federazione Italiana Fuoristrada ed ACI SPORT, stipulato all’inizio del 2015 nella prospettiva di rilancio del settore fuoristrada, la FIF riprende la guida di questa specialità agonistica. Vengono determinati nuovi obiettivi ed una formula arricchita e migliorata per incentivare la disciplina in pista e negli autodromi naturali, uscendo dai canoni di ciò che è stato, proponendo interessanti novità ed aggiornamenti regolamentari e rinominando il campionato “CIVF by FIF”.

È istituita la nuova categoria, “Formula off-road by FIF”, con lo scopo di incentivare la partecipazione di nuovi piloti e dare la possibilità di riprendere macchine che avevano già solcato in passato i campi delle gare FIF.

Il Campionato Italiano Velocità Fuoristrada vanta sei gare all’anno, organizzate da FIF stessa e da alcuni club che annoverano una grande esperienza per questa tipologia agonistica. Il CIVF, sebbene radicato tendenzialmente al Nord Italia con circa una trentina di piloti iscritti ed un gran seguito, riscuote attenzione ed interesse anche nelle altre regioni italiane aprendo ottimi presupposti futuri.


Visualizza l’elenco del
consiglio federale

Visualizza i contatti
dei delegati regionali

Dubbi o domande ?
entra in contatto!