Sabato 30 giugno e Domenica 1 luglio 2018

Resoconto Quinta gara Campionato Italiano Trial 4×4 2018

Sabato 30 giugno e Domenica 1 luglio 2018

Club di supporto:

Locandina-1 Resoconto Quinta gara Campionato Italiano Trial 4x4 2018

In una domenica soleggiata, afosa e con una temperatura di trentatré gradi, a infiammare i trecento spettatori ci hanno pensato i piloti del Campionato Italiano Trial 4×4 by F.I.F., unitamente a quelli del Trofeo Regionale Trial 4×4, questi ultimi alla seconda gara del trofeo.

Nel campo di gara allestito in località Sant’Andrino, a circa due chilometri dal paese di Arpino, dal locale club Aquilotti 4×4, organizzatore della gara unitamente a Roberto Cevenini, Consigliere della Federazione Italiana Fuoristrada responsabile del Campionato Trial 4×4, si sono sfidati gli undici equipaggi iscritti.

Nel Gruppo S (standard), uno spettacolare Torino Davolio, trovato il giusto assetto sospensivo per il suo Toyota, al termine della gara è salito sul gradino più alto del podio. Secondo posto per l’equipaggio Toselli che ha stupito il pubblico con il primo cappottamento della stagione del loro Suzuki “Dumbo”, rimanendo comunque al comando della classifica di campionato. Chiude il podio l’equipaggio Chirico-Signorelli anche loro protagonisti di un ribaltamento mozzafiato. A seguire nella classifica di gara l’equipaggio Galletti-Mancinelli e Morsilli.

Nel Gruppo M (modified) prima vittoria dell’anno per l’equipaggio Stacchiotti-Urbisaglia che, grazie alla loro costanza durante tutta la gara, si è aggiudicato il gradino più alto del podio. Secondo posto per l’equipaggio Piana con la loro Jeep che, a causa del “congelamento” di una prova e qualche errorino di troppo non è riuscito a imporsi sui leader della giornata. In terza posizione l’equipaggio Casadei-Venturi incappato in una giornata sottotono a causa del poco feeling con gli pneumatici. Resta fuori dal podio l’equipaggio Silvi-Biagi costretto al ritiro alla fine del giro di andata a causa della rottura del loro Land Rover, restando comunque in testa alla classifica di campionato.

Nel Gruppo PM (pro-modified) si aggiudica la vittoria l’equipaggio Carattoni – Bartolini, peraltro l’unico iscritto in questa categoria, che con questa vittoria aumenta il distacco in classifica generale dall’equipaggio Fiumana – Pasini.

Nel Gruppo P (prototypes) vittoria dell’equipaggio Brandi-Corazzini, anche per questa categoria unico equipaggio iscritto, protagonista di una gara perfetta conclusa con il miglior punteggio assoluto, solo quaranta punti di penalità in tutta la giornata. Al termine della gara mantiene la leadership del campionato, con tredici punti e mezzo di vantaggio sul secondo in classifica generale Fattori – Cima.

Degna di nota la simpatica iniziativa del club Aquilotti 4×4 che, nella giornata di sabato, ha organizzato una visita guidata nei luoghi più caratteristici e ricchi di storia delle zone limitrofe al campo gara.

L’appuntamento per la sesta gara di campionato è fissato per domenica 2 settembre in Umbria e più precisamente a Terni (TR), vi aspettiamo numerosi.

CLASSIFICHE:

CLASSIFICHE 5° GARA GRUPPO M

CLASSIFICHE 5° GARA GRUPPO P

CLASSIFICHE 5° GARA GRUPPO PM

CLASSIFICHE 5° GARA GRUPPO ST

CLASSIFICA GENERALE DOPO LA 5° GARA

ALCUNI SCATTI:

Resoconto-Quinta-gara-Campionato-Italiano-Trial-4x4-2018-foto2 Resoconto Quinta gara Campionato Italiano Trial 4x4 2018 Resoconto-Quinta-gara-Campionato-Italiano-Trial-4x4-2018-foto3 Resoconto Quinta gara Campionato Italiano Trial 4x4 2018

Scopri la gallery completa!

Resoconto Quinta gara Campionato Italiano Trial 4×4 2018

LOCANDINA EVENTO:

Quinta-Gara-Campionato-Italiano-Trial-4x4-2018 Resoconto Quinta gara Campionato Italiano Trial 4x4 2018

Resoconto Quinta gara Campionato Italiano Trial 4×4 2018