Resoconto e classifiche 2^ Prova
Campionato Italiano Velocità Fuoristrada 2017

2° TROFEO CITTA’ di CINGOLI, 6/7 MAGGIO 2017


A poco più di 2 settimane dalla gara di apertura del Campionato Italiano Velocità Fuoristrada 2017, ci ritroviamo in un location che dal 2011 non ospitava una prova del CIVF, il crossodromo Tittoni di Cingoli (Mc), considerata dai piloti come la più bella pista in assoluto nel territorio nazionale. Il ritorno nel crossodromo Tittoni coincide anche con il primo ritiro dopo 2 anni del campione in carica Rossano Gualtieri alla guida del suo Proto R2 V8, che in seguito ad una brutta botta rimediata nell’atterraggio dopo un lato salto spettacolare, ha dovuto abbandonare la gara nel corso della 2^ P.S.. Partiti come al solito con Nicoletta (nr. 25) che sembrava l’unico a potersi opporre allo strapotere di Gualtieri (nr.1) ma l’incidente ha dato alla gara una nuova veste con gli inseguitori di sempre risvegliati da un torpore che da troppo tempo li aveva avvolti.

Classe M
Reggiani (nr.18), forte dei suoi 400 cavalli della MINI COUNTRY BMW , ha messo il 1° sigillo in carriera nella classe M, con un Lagrotteria alla guida del PROTO EQUIVOQUE (nr.6) che ci sta prendendo gusto ad essere presente nei quartieri alti. Fioroni (nr.5) dalla sua è particolarmente sfortunato perché nella 5^ ed ultima PS, la rottura dell’ ammortizzatore posteriore non gli permette di lottare fino alla fine. Stessa sorte per Lorenzetti (nr.19) vittima della perdita di una ruota e Peretto (nr.34), entrambi con problemi meccanici su 3 PS delle 5 disputate.

Il podio della classe M:
1^ Reggiani Massimo 2^ Lagrotteria Emanuele 3^ Fioroni Stefano

A1
Bellissima la battaglia tra Bonicelli (nr.43) e Dal Monte (nr.41), in questa gara la campionessa della Formula Off-Road by F.I.F., ha dimostrato tutto il suo valore con una grinta fuori del normale. In particolare nel corso della 4^ PS, ha entusiasmato il pubblico affiancando ripetutamente Dal Monte sui saliscendi della pista, senza nessun timore reverenziale, mettendolo in difficoltà più volte. Alla fine però, un problema al motore nella 2^ PS ed un cappottamento alla variante nella tanto spettacolare 4 PS, non gli hanno permesso di andare oltre il 2° posto di classe.

Il podio della classe A1:
1^ Dal Monte Fabrizio 2^ Bonicelli Veronica

B1
Quasi una resa dei conti anche se siamo solo alla 2^ di Campionato, tra Gattoni (nr.2) e Righelli (nr.3). sono 2 anni che si rincorrono, si sfidano, si scambiano punti e posizioni. Per non cambiare le regole di questa sfida, a Cingoli, hanno anche deciso di avere lo stesso problema meccanico al cambio perdendo, entrambi, una PS a testa. Gattoni la spunta per poco meno di 19 secondi su Righelli.

Il podio della classe B1:
1^ Gattoni Paolo 2^ Righelli Luca.

B2
Che dire, Nicoletta (nr.25) è di casa in questo circuito, gli appassionati gli tributano un tifo fuori dal comune e la sua “bandiera da pirata”, viene applaudita ed incitata in ogni angolo della pista. Aveva iniziato arrivando 2^ assoluto nella 1^ PS, l’unico a dare l’impressione di poter impensierire Gualtieri, ma l’incidente del Campione Italiano in carica, ha messo in secondo piano le sue performance. resta comunque quel 9’05” dell’ultima PS che è un tempo “monstre”, su di un circuito tanto veloce ma incredibilmente tecnico, fatto di salti “doppi e tripli” e con discesoni disegnati per le moto ma che in questo pilota, trovano un magistrale interprete. De Lutiis (nr.8) può fare ben poco contro un avversario del genere, l’obbiettivo della classifica assoluta rimane per quest’anno, il suo unico stimolo.

Il podio della classe B:
1^ Nicoletta Ivano 2^ De Lutiis Leo

Formula Off-Road by FIF
Un nuovo pilota in questa formula Off-Road by F.I.F. che si tinge ancora di rosa, esordio infatti per Beatrice Mascioli (nr.107) che in F1 va a vincere la sua 1^ gara sul “nuovo” equipaggio Serena Rodella/Lidia Negro. Bella la lotta tra le 3 ragazze che vincono rispettivamente 3 (nr.107) e 2 (nr.104) PS a testa.


VISUALIZZA LA GALLERIA FOTOGRAFICA


| CLASSIFICHE: |