Resoconto 3a gara Campionato Italiano Trial 4×4 2019

1/2 giugno 2019 CASTROCARO (FC)
Nelle prime colline dell’Appennino Tosco-Romagnolo, è più esattamente nel Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole, si è svolta la terza prova del Campionato Italiano Trial 4×4 by FIF. Il 4×4 Romagna Team e Roberto CEVENINI, responsabile FIF per il settore trial 4×4, hanno allestito uno spettacolare percorso in un’area verde nel centro urbano della cittadina, dove i venticinque equipaggi iscritti, di cui quattro new entry, hanno fornito prova delle proprie abilità di guida in un percorso veramente tecnico.

Nel Gruppo Original esordio per il pilota romagnolo Davide ALFATTI, per la prima volta in un campo di gara del trial. Spronato dal pubblico di casa, ha dato spettacolo con il suo Mitsubishi in pratica originale, divertendosi fra il sottobosco fangoso e la parte di prove con più aderenza, chiudendo solitario al primo posto di categoria, con la speranza di rivederlo nelle prossime gare.

Nel Gruppo Standard, vittoria del Land Giallo di STACCHIOTTI che ha difeso la testa della classifica, a bordo con lui ritroviamo il suo navigatore URBISAGLIA rientrato dopo uno stop forzato a causa di un infortunio. Seconda posizione per uno degli equipaggi di casa, BACCHILEGA e BENEDETTI, che ha sfruttato al meglio l’agilità del loro Suzukino all’interno del fitto bosco, lasciando alle spalle l’esperto equipaggio SILVI BIAGI che ha pagato a caro prezzo un errore di valutazione nella prima prova. Abbastanza omogenea nelle penalità il resto della classifica, in questa gara abbiamo assistito al primo ribaltamento dell’equipaggio GAMBELLI – CAVALIERI che, grazie alle dotazioni di sicurezza di queste auto, ne sono usciti con solo qualche graffio alla carrozzeria.

Nel Gruppo Modified continua la serie vincente del duo TOSELLI, Mario e Umberto, che, con estrema perizia, hanno condotto il loro Suzuki Jimny senza lasciare troppe penalità lungo il percorso. In seconda posizione i veterani di casa, CASADEI e VENTURI, che con la loro Willys hanno dato spettacolo infiammando gli animi del pubblico. A chiudere il podio MELOTTI e TOSI che quest’anno hanno trovato la giusta affidabilità con la loro Alfa Matta.

Nel Gruppo Pro-modified, dopo tanto tempo, torna sul gradino più alto del podio la coppia FIUMANA -PASINI che riesce a beffare i diretti avversari sammarinesi CARATTONI e BARTOLINI, autori di uno spettacolare ribaltamento in una delle prove più ostiche di tutta la giornata. Terzi i romagnoli SCARPA e FERRINI che, con il loro Land Rover Discovery super preparato, hanno dato spettacolo per la gioia del pubblico di casa. New entry in questa categoria per MENGOZZI alla guida della sua super Willys che è riuscita ad ottenere un ottimo quarto posto.

Nel Gruppo Prototypes come ormai di consuetudine troviamo Diabolico coupè al primo posto condotto da BRANDI – CORAZZINI che, in questa pista particolarmente tecnica, hanno lasciato a bocca aperta il pubblico con passaggi al limite dell’immaginabile. Grande ritorno per il pilota romagnolo TOZZI che ha rispolverato il suo proto per una domenica all’insegna del divertimento. Molto sfortunato BRUNETTI che si aggiudica il terzo posto a causa di una rottura meccanica.