Il Consiglio Federale

Il Consiglio Federale è l’organo di gestione della Federazione;
è presieduto dal Presidente Federale ed è composto da 11 (undici) membri. Se in sede di rinnovo del Consiglio Federale si dovessero candidare un numero di soci minore rispetto ad 11 (undici), si potrà comunque procedere ad elezione purché si abbia un numero minimo di sette candidati.

I membri del Consiglio Federale vengono eletti con votazione a scrutinio segreto dalla Assemblea Generale ordinaria tra gli iscritti delle Associazioni affiliate, con un massimo di due membri per ciascuna Associazione affiliata.

Le modalità di svolgimento delle elezioni sono stabilite con apposito regolamento elettorale, deliberato dal Consiglio Federale.

Il Consiglio Federale si riunisce:

– ad iniziativa del Presidente;

– su richiesta scritta al Presidente di almeno
un terzo dei Consiglieri in carica;

– per iniziativa di un quinto di tutte le Associazioni affiliate, in regola con il pagamento delle quote, per deliberare su specifiche questioni di interesse generale, a sensi dell’art. 8 dello Statuto.

Il Consiglio Federale è convocato a cura del Presidente.

Nell’avviso di convocazione, da trasmettersi a mezzo lettera raccomandata (anche messaggio telefax o posta elettronica se tali sistemi siano stati preventivamente autorizzati dal Consigliere convocato) con almeno dieci giorni di anticipo, dovranno essere indicati data, ora e luogo di riunione e l’ordine del giorno.

Le riunioni del Consiglio Federale sono valide quando sia presente la maggioranza dei Consiglieri regolarmente in carica a quella data.

Nel Consiglio Federale ciascun Consigliere dispone di un voto non delegabile e le deliberazioni sono prese a maggioranza; in caso di parità prevale il voto del Presidente o del facente funzioni.

In caso di assenza o impedimento del Presidente e del Vice-Presidente, le relative funzioni sono assunte dal Consigliere più anziano d’età.

Attribuzioni del Consiglio Federale:

Il Consiglio Federale:

  1. elegge nel proprio seno, con voto favorevole a maggioranza dei voti degli aventi diritto, il Presidente ed il Vice-Presidente;
  2. approva l’assunzione, con voto favorevole di due terzi degli aventi diritto, del responsabile della Segreteria e di eventuali altri collaboratori dipendenti, determinandone il compenso nel rispetto del relativo contratto nazionale di lavoro;
  3. agisce in conformità agli indirizzi ed ai suggerimenti dell’Assemblea Generale;
  4. ha facoltà di istituire Commissioni specifiche e organi periferici di ogni tipo;
  5. delega ad alcuni suoi componenti particolari e specifiche funzioni;
  6. delibera sulla ammissione delle Associazioni e sull’eventuale esclusione delle stesse o sulla revoca dell’iscrizione di singoli iscritti delle Associazioni stesse, nei casi previsti dagli artt. 6, 9 e 10 del presente Statuto;
  7. delibera sulla eventuale costituzione in azioni giudiziarie attive e passive;
  8. attua quant’altro sia ritenuto utile per il raggiungimento degli scopi statutari, compreso lo svolgimento di attività commerciali, di ogni genere e tipo, nei limiti di cui all’art. 3, ritenute utili e/o opportune per consentire il raggiungimento degli scopi statutari;
  9. coordina le Associazioni affiliate nello svolgimento delle loro attività al fine di assicurare un armonico indirizzo dell’azione federale attraverso la coesione organizzativa;
  10. approva la bozza dei bilanci consuntivi e preventivi;
  11. delibera, a maggioranza di almeno due terzi dei presenti alla riunione del Consiglio, sull’eventuale richiesta di affidamenti bancari, nel limite del 30% dell’Attività Patrimoniale complessiva;
  12. può emanare regolamenti per il funzionamento degli Organi e/o degli Uffici Federali e/o per le attività sociali e/o commerciali nonché regolamenti integrativi per quanto non previsto nel presente Statuto;
  13. determina annualmente l’ammontare delle quote associative di cui agli artt. 6 lett. b) e 9 lett. i);
  14. può emanare il regolamento per disciplinare l’affiliazione delle Associazioni alla Federazione, come previsto dall’art. 6 comma 3 del presente Statuto;
  15. nomina i Delegati Regionali eletti dalle Associazioni affiliate;
  16. delibera le ammonizioni e le diffide previste dall’art. 9 del presente Statuto.

Membri del Consiglio Federale:


Presidente Federale
Responsabile Delegati Regionali ad interim


Marco Pacini

340 4529 376 | marco.pacini@fif4x4.it





Vice-Presidente Federale

Tesoriere

Mauro Colizza

348 5865 109 | mauro.colizza@fif4x4.it




Responsabile Consigli Regionali
CAP Trophy e Masters

Fausto Feoli

339 6522 480 | fausto.feoli@fif4x4.it




Responsabile Sportivo Nazionale
e rapporti con ACI Sport

Bruno Ossiani

347 2710 150 | bruno.ossiani@fif4x4.it




Responsabile Nazionale
Eventi

Yuri Romani

338 4168 041 | yuri.romani@fif4x4.it





Responsabile Comunicazione Esterna

Salvatore Venuti

338 6318 026 | salvo.venuti@fif4x4.it

Responsabile Settore

Raduni Nazionali

Mario Costanzo



Responsabile Nazionale Settore
Protezione Civile

Liborio Manente

339 5863 938 | liborio.manente@fif4x4.it





Responsabile Nazionale
Settore Storico

Riccardo Paoli

335 5259 618 | riccardo.paoli@fif4x4.it



Responsabile Nazionale
Estremo

Antonino Scoglio

338 2720 745 | antonino.scoglio@fif4x4.it




Responsabile Comunicazione Interna

Carlo Vannucci

340 9667 223 | carlo.vannucci@fif4x4.it

Vuoi inviare una comunicazione
a tutto il Consiglio Federale?

Scrivi a:

consiglio.federale@fif4x4.it

Revisori Dei Conti & Probiviri

Collegio Revisori Dei Conti:


Claudio Castello
Pierluigi Cestoni
Raul Savastano


collegio.revisori.contabili@fif4x4.it

Collegio dei Probiviri:


Massimo Scianna
Fabrizio Pallocci
Bruno Bovio


collegio.probiviri@fif4x4.it

Top